Camminare e inciampare.

Rialzarsi e riprendere il cammino.

Cadere di nuovo e proseguire.

Senza conoscere la destinazione.

E’ una strada infinita.

Le salite e le discese.

Le lacrime e i sorrisi.

Le sconfitte e le vittorie.

Il sole come bussola.

La luna come silenzio dell’anima.

E’ una strada infinita.

Il passato è il tetto che ci protegge.

Il presente è il cibo che ci sostiene

Il futuro è il mare che ci tiene a galla.

E’ una strada infinita.



Elisabetta Malvagna

Giornalista, autrice e blogger, qualche anno fa ho scelto la Normandia come mia seconda Patria. Amo la scrittura, la fotografia e il cinema. Il silenzio e la natura. Non posso vivere senza il caffè, la cioccolata e la musica. Ho fatto un milione di cose nella vita, dalla cronista parlamentare all'inviata musicale, dalla fotografa all'attivista della nascita naturale.

Potrebbe anche interessarti...

Grazie del commento! Annulla risposta